Italy ITA  

rss

  • rss
News - Nutrizione
Obesità: un pesante fardello

2017.02.17 - 

Nell’UE, quasi 1 adulto su 6 è obeso. E le cifre sono in aumento.

Quasi un terzo della popolazione mondiale è in sovrappeso oppure obesa.

Secondo McKinsey, l’impatto economico globale dell’obesità ammonta a circa 2 miliardi di dollari all’anno, “quasi equivalente all’impatto globale del fumo o della violenza armata, della guerra e del terrorismo”.¹

In Europa, i risultati della European Health Interview Survey rivelano che più della metà degli adulti (il 52%) è considerata in sovrappeso; di questi, il 36% sono pre-obesi e il 16% sono obesi. Ciò significa che nell’UE, quasi un adulto su sei è considerato obeso.

Gli adulti con peso normale rappresentano la minoranza.²

 

L’obesità è collegata all’età e al livello di istruzione

L’obesità è un grave problema di salute pubblica che può essere statisticamente misurato usando l’indice di massa corporea (IMC), definito come peso corporeo in chilogrammi diviso per il quadrato dell’altezza in metri. Il “sovrappeso” parte da un IMC pari a 25, la “pre-obesità” parte da un IMC pari a 27 e l’“obesità” parte da un IMC pari a 30.

Esaminando attentamente gruppi di persone diversificati per età e livello d’istruzione, è risultato che il livello di obesità varia in modo evidente.

Maggiore è l’età del gruppo, maggiore è il livello di obesità.

Ad esempio, nel gruppo di età 65–74 anni, il 22% è considerato obeso, rispetto al 6% nel gruppo di età 18–24 anni. Lo schema è valido anche per il livello di istruzione: il rapporto tra adulti obesi nell’UE diminuisce con l’aumentare del livello di istruzione.

Il livello di obesità varia da un Paese all’altro a causa delle differenze nei fattori socio-economici, strutture familiari, comportamenti alimentari e tradizioni culinarie in tutta Europa.³

Analizzando attentamente alcuni Paesi selezionati, il livello più basso di obesità si registra in Romania (9,4%) e in Italia (10,7%), seguite dalla Svezia (14,0%). All’estremità opposta dellal scala, l’obesità colpisce più di un adulto su cinque nel Regno Unito, in Ungheria e in Turchia.

 

 

Raggiungere risultati realistici di perdita del peso

Il programma per la perdita di peso bodykey by NUTRILITE è stato specificatamente creato per aiutarti a raggiungere e mantenere il tuo peso ideale.

E’ il programma personalizzato per la perdita del peso che comincia da uno degli aspetti che ci rende diversi da chiunque altro: il nostro DNA. Ricorriamo ad avanzati metodi scientifici per analizzare il DNA e scoprire come l’organismo risponde all’alimentazione e all’attività fisica. I risultati del test, insieme a informazioni dettagliate sulle tue preferenze in fatto di cibo ed esercizi fisici, vengono utilizzati per elaborare un Programma Alimentare e di Esercizi personalizzato che ti aiuterà a raggiungere il tuo obiettivo di peso e, sopratutto, a mantenerlo nel lungo termine.

Il Kit Bodykey contiene tutto ciò che ti serve per iniziare a lavorare per raggiungere il tuo peso target. Con questo kit, avrai anche accesso a My bodykey Online, una piattaforma realizzata per aiutarti nel tuo percorso; avrai a disposizione un Coach online, numerosi video, ricette e strumenti interattivi per aiutarti, motivarti e tenere traccia dei tuoi progressi.

1 “Overcoming obesity: An initial economic analysis”, McKinsey Global Institute (MGI).
2 Commissione Europea, (2016), European Health Interview Survey: Almost 1 adult in 6 in the EU is considered obese, Eurostat, http://ec.europa.eu/eurostat/documents/2995521/7700898/3-20102016-BP-EN.pdf/c26b037b-d5f3-4c05-89c1-00bf0b98d646, M.R. Institut, (2008), Nationale Verzehrsstudie II, https://www.mri.bund.de/de/institute/ernaehrungsverhalten/forschungsprojekte/nvsII/.
3 S. Parikka et al (2015). Associations between parental BMI, socioeconomic factors, family structure and overweight in Finnish children: a path model approach. BMC Public Health. 15, pp. 271.
W. Van Lippevelde et al. Associations between family-related factors, breakfast consumption and BMI among 10- to 12-year-old European children: the cross-sectional ENERGY-study. PLoS One. 8, pp. e79550

Commenti

  • Articolo molto interessante

Lascia un commento

The e-mail address will not be published
* Mandatory field

© 2011 Amway Europe. All rights reserved. | www.amway-europe.com |
Connexia