Italy ITA  

rss

  • rss
News - Amway Altro
Forbes: Amway e la strategia Made in the USA

2017.01.19 - 

La strategia dell’offshoring, ossia la delocalizzazione di tutta o una parte della filiera produttivo in un paese estero, è pratica assai diffusa tra quelle aziende che intendono tagliare i costi della manodopera e, in un momento storico delicato come quello attuale, molte aziende ricevono forti critiche.

Non è però il caso di Amway i cui prodotti, nonostante la vasta distribuzione in più di 100 Paesi nel mondo, sono spesso caratterizzati dal tipico “Made in USA”, elemento che da sempre porta i clienti ad avere sicurezza e fiducia rispetto ai propri acquisti; necessità soddisfatta anche grazie agli alti standard di tracciabilità che molte aziende statunitensi garantiscono nei confronti dei propri consumatori, Amway in primis.

In un recente articolo di “Forbes Magazine”, Il Responsabile della Distribuzione e del Dipartimento Ricerca & Sviluppo, George Calvert, evidenzia come i prodotti destinati alla Vendita Diretta richiedano un’attenzione ed una qualità maggiore rispetto ad altri prodotti sul mercato. Ciò è dovuto al particolare assetto di questo tipo di vendita, la quale esige una più profonda spiegazione di caratteristiche e funzionamento da parte delle di chi conosce e offre il prodotto.

Nella scelta del posizionamento di nuovi siti di produzione vanno però prese in considerazione sia necessità economiche che le preferenze dei consumatori” – continua Calvert – “e ciò determina un diverso set di strategie aziendali”.

Come già accennato, sicurezza e fiducia sono asset fondamentali, soprattutto in campi delicati come quello della nutrizione e della bellezza, ma un altro fattore chiave nella scelta del posizionamento di uno stabilimento di produzione, è anche legato al trasporto. Per movimentare grandi volumi di confezioni di integratori alimentari, per esempio, i costi di trasporto risultano essere molto limitati; tuttavia, nel caso di categorie di beni come quelli liquidi, il maggior peso e ingombro per unità influenzano tanto l’aumento dei costi di trasporto quanto l’impatto ambientale negativo. Risulta dunque più efficente la delocalizzazione della produzione al di fuori degli Stati Uniti, come naturalmente nel caso dei prodotti della linea Amway Home, prodotti direttamente in Europa per tutti i Paesi del Vecchio Continente.

Un altro esempio di delocalizzazione strategica risulta quello di eSpring. Il sistema per il trattamento dell’acqua più venduto al mondo, infatti, ha un mercato molto florido in Asia, motivo per il quale si è deciso di essere presenti anche in quella regione con una filiera produttiva on-site, in modo da poter evitare rischi di mancanza del prodotto a causa dell’eccessiva domanda, migliorare i tempi di consegna e rendere più preciso il servizio di assistenza e ricambi.

La capacità dunque di essere flessibili in un contesto globale dinamico e complesso, è certamente anch’esso parte dei risultati che hanno decretato Amway come l’azienda di Vendita Diretta numero uno al mondo.

E’ possibile consultare l’articolo originale apparso su Forbes a questo link.

Commenti

  • Eccezionale !

  • Le strategie di Amway rispettano le necessità della domanda e offrono dei prodotti di alta qualità.

  • Sempre eccellente…

Lascia un commento

The e-mail address will not be published
* Mandatory field

© 2011 Amway Europe. All rights reserved. | www.amway-europe.com |
Connexia