31.08.2015

Pelle disidratata e pelle secca: qual'è la differenza?

Qualsiasi elemento, agente o condizione che elimini l’acqua dalla superficie cutanea contribuisce a disidratarla, indipendentemente dal tipo di pelle. In questo periodo dell'anno, al rientro dalle spiagge, i principali responsabili della disidratazione estiva sono proprio l’esposizione al sole, la mancanza di sufficienti liquidi nella nostra dieta, soprattutto se svolgiamo attività all’aperto, e l’aria condizionata, che ci dà tanto sollievo nei mesi più caldi dell'anno, ma che può essere spesso dannosa da questo punto di vista. "La pelle è il primo schermo difensivo del corpo contro gli agenti ambientali, siano questi sole, vento, calore, umidità o freddo e reagisce, attivandosi, non solo per proteggersi, ma anche per difendere il resto del corpo", spiega Michelle D’Allaird, Master Skin Health Educator ARTISTRY per Amway. Quale differenza c’è tra la pelle disidratata e la pelle secca? La pelle disidratata è un disturbo cutaneo provocato da cause esterne, quali agenti ambientali, medicine, per non parlare dello stress. È una mancanza di acqua nella pelle, non una mancanza di sebo e qualsiasi tipo di pelle può soffrire di disidratazione. La pelle secca è un tipo di pelle che ha una carenza di lipidi o oli naturali, è dettata dal patrimonio genetico della persona e può essere migliorata con cure e prodotti specifici, ma mai modificata. Posso avere la pelle oleosa o mista e soffrire di disidratazione? Certo. La pelle mista è un tipo di pelle che può risentire dei fattori esterni che provocano la disidratazione. Quali test posso eseguire per capire se la mia pelle è disidratata o secca? Facile! Partendo dalla mascella, spingi leggermente la superficie cutanea verso l’alto. Se la pelle si increspa, è disidratata. Pelle secca, come correre ai ripari? Ricorri a ingredienti idratanti, quali umettanti, oli naturali, omega e ceramidi, tanto per nominarne alcuni. Puoi trovare questi ingredienti nella maggioranza dei prodotti idratanti ARTISTRY. Pelle disidratata e grassa: un connubio impossibile? Spesso, chi ha la pelle grassa e oleosa, cade nella tentazione di purificarla ed esfoliarla con prodotti molto forti che, nel tentativo di ridurre il sebo, aggrediscono la pelle e la disidratano, con un effetto controproducente: la pelle, così attaccata, si difende producendo sebo in eccesso. Usa un idratante creato per il tuo tipo di pelle (secca, mista o grassa), bevi tantissima acqua e non perderti, questo mese, il lancio della nostra nuova, rivoluzionaria linea che ti aiuterà a sconfiggere la disidratazione cutanea! E per la bruciata dal sole? Quando ci scottiamo al sole, gli strati più esterni della pelle si cuociono, proprio come la pelle esterna di un pollo arrosto! La pelle scottata ha bisogno di idratazione continua e intensa. Applica molte volte al giorno un siero idratante e aggiungi alla tua crema idratante da notte alcune gocce di ARTISTRY essentials Fluido Superidratante. E non dimenticare di applicare frequentemente e con la massima accuratezza la lozione SPF, ogni volta che ti esponi al sole! L'ultima novità in casa ARTISTRY, tuttavia, si chiama Hydra-V, la nuova collezione idratante studiata attentamente per massimizzare l'idratazione e lasciare la pelle più morbida, liscia e rinfrescata. Vuoi saperne di più? Clicca qui!                                         Fonte: Amagram.it
19.08.2015

eSpring si conferma ancora il più venduto al mondo

Sono passati appena pochi giorni dai nostri ultimi speciali dedicati ad eSpring (rispettivamente QUI e QUI) in occasione del suo 15° anniversario, che arriva giustappunto un'altra news relativa al sistema per il trattamento dell'acqua di casa by Amway, ancora una volta, a confermarsi il più venduto al mondo. L'affermazione si basa su uno studio condotto annualmente da Verify Markets e relativo alle vendite globali del 2014. Verify Markets è una società di ricerche di mercato globale specializzata nell'analisi dei settori dell'acqua (depuratori, macchinari industriali, filiera del mercato, ...), dell'energia (infrastrutture, strumenti di misurazione, energie rinnovabili, ...) e delle tecnologie edilizie e per la casa (impianti elettrici, purificatori dell'aria, domotica, ...); l'azienda si occupa di svolgere analisi di mercato e report personalizzati in campi altamente tecnici, e fornisce da anni la propria consulenza strategica ai principali player di mercato in questi settori. Nello specifico, l'analisi condotta da Verify Markets sui sistemi per il trattamento dell'acqua casalinga prende in considerazione le vendite globali sia al dettaglio che tramite la Vendita Diretta. Con oltre 7,2 milioni di unità vendute a oggi in 48 Paesi nel mondo, eSpring si riconferma ancora una volta il brand più venduto al mondo in questo settore. "Se qualcosa funziona e la gente vi si trova bene, è naturale parlarne con le persone che ci stanno vicino. E' su questo passaparola che si basa la vendita diretta", ha spiegato Roy Kuennen, PhD, Vicepresidente della divisione Technology discovery and Product development. "I nostri clienti sanno che eSpring può offrire loro acqua costantemente pulita e di alta qualità, direttamente dal rubinetto di casa loro. Questo tipo di serenità e sicurezza è esattamente quel tipo di informazioni che ci piace condividere con i nostri amici e parenti". Per saperne di più su eSpring, clicca qui.  
12.08.2015

eCoupled: un mondo senza fili da una tecnologia eSpring

Recentemente, avevamo dedicato su queste stesse pagine un lungo articolo sulla storia di eSpring (lo potete recuperare a questo link). All'interno di quel post era presente una piccola menzione a una tecnologia assolutamente rivoluzionaria, eCoupled, che permise ai nostri ingegneri di trovare una soluzione senza precedenti per alimentare la lampada UV del più venduto sistema di trattamento dell'acqua al mondo.

eCoupled, infatti, è la tecnologia brevettata di alimentazione wireless che risiede nel cuore di ogni depuratore eSpring. Si tratta di un sistema di trasferimento di potenza induttivo che permettere il passaggio di energia per risonanza elettromagnetica, senza cioé il bisogno di alcun cavo elettrico.

Ricordate? Ne avevamo già parlato un paio di anni fa, in occasione della presentazione di questa tecnologia da parte di Fulton Innovation, azienda che fa parte della holding Alticor, durante il CES 2013 di Las Vegas. Ai tempi della nascita dell'eSpring così come lo conosciamo oggi, gli scienziati Amway compresero subito come l'innovativa tecnologia eCoupled potesse avere innumerevoli applicazioni. Al giorno d'oggi, per esempio, è facile trovare in commercio prodotti come i tappetini per la ricarica senza fili dei cellulari - ebbene, gli elementi della tecnologia eCoupled sono proprio inclusi nello standard di alimentazione "Qi" del Wireless Power Consortium e, al momento, sono oltre 700 i prodotti compatibili e messi in commercio da oltre 200 aziende: l'elenco completo lo potete trovare a questo link. Questo significa che la tecnologia originariamente ideata a supporto di eSpring si è oggi spostata da sotto il lavandino delle nostre case entrando in alberghi, aeroporti, ristoranti e altri luoghi pubblici di tutto il mondo.

La Fulton Innovation LLC ha svolto in tutto ciò un ruolo di primo piano nell'affermazione dello standard globale Qi per l'alimentazione wireless ed è inoltre fra i membri fondatori del Wireless Power Consortium stesso. Come società sussidiaria di Amway/Alticor Inc., Fulton Innovation è stata inoltre in grado di investire in ricerca, sviluppo e prototipizzazione della tecnologia eCoupled sin dai suoi albori.

Ma, grazie a questi investimenti, come potrà evolversi in futuro l'elettronica di consumo nella nostra vita di tutti i giorni?

Provate a immaginare se ogni singola superficie e muro di casa vostra potesse essere una postazione virtuale di alimentazione smart: il vostro TV potrebbe funzionare semplicemente appendendolo alla parete, senza alcun bisogno di spine e cavi, e comunicare con ogni altro device in tempo reale, dal computer sulla scrivania dello studio, al tablet appoggiato sul comodino; il piano di lavoro della cucina potrebbe diventare uno strumento multifunzione capace di alimentare all'occorrenza ogni utensile, dal frullatore al tostapane, e dialogare contemporaneamente con il forno per iniziare a mandarlo in temperatura; basterebbe entrare nell'abitacolo della propria auto per ricaricaricare automaticamente il cellulare senza cavi e in totale sicurezza - eCoupled è una tecnologia più smart rispetto ad altri sistemi di induzione simili: eroga solo l'energia che serve in base all'effettiva necessità, come ad esempio il livello di carica rimanente della batteria, ma anche in funzione del modello e persino dell'anzianità del vostro telefono!

Non si tratta di innovazioni troppo lontane in realtà. Presto o tardi applicazioni come queste arriveranno nelle case di tutti noi e le considereremo "normali" tanto quanto oggi consideriamo normali le interfacce bluetooth e Wi-Fi... e sarà forse bello anche ricordare che tutto, alla fine, è partito con un piccolo, grande, sistema per il trattamento dell'acqua casalinga.

Per ulteriori informazioni sulla tecnologia eCoupled, visitate il sito FultonInnovation.com.

© 2011 Amway Europe. All rights reserved. | www.amway-europe.com |
Connexia