18.09.2014

Power of 5: la corsa verso il record del mondo

Quando la prima volta abbiamo lanciato online l'appello a partecipare a questa iniziativa (vedi qui), non ci saremmo mai aspettati una partecipazione così entusiasta. Nella nostra casella di posta sono cominciate ad arrivare tantissime mail di richieste di maggiori informazioni, ringraziamenti, complimenti e, soprattutto, tanti Incaricati Amway che si sono spontaneamente accollati la responsabilità di promuovere e organizzare un evento di "raccolta mani" a sostegno della lotta alla malnutrizione infantile. Ricordiamo brevemente in cosa consiste la campagna Power of 5. In occasione dell'80esimo anniversario NUTRILITE, Amway ha sviluppato grazie alla grande esperienza maturata nel settore delle vitamine e degli integratori alimentari, uno speciale programma di supplementazione pensato appositamente per combattere la malnutrizione infantile nei primi cinque anni di vita di un bambino: NUTRILITE Little Bits. Al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica su di un tema troppo spesso sottovalutato, a livello globale Amway ha deciso di lanciare una sfida: creare la più grande opera d'arte al mondo composta da impronte di mani provenienti da tutto il mondo. Un vero e proprio Guinness World Record ufficiale che porta con sé una importante iniziativa di responsabilità sociale: le impronte delle mani devono essere raccolte su base assolutamente volontaria, per ognuna di esse Amway donerà 1$ in favore di CARE, associazione umanitaria internazionale organizzazione umanitaria internazionale leader nella lotta alla povertà. Tutti i fondi donati da Amway, più quelli raccolti tramite l'apposito form per le donazioni personali che è possibile trovare sul sito PowerOf5.Nutrilite.com, saranno devoluti a CARE al fine di permettere il trasporto e la distribuzione nelle comunità locali che maggiormente necessitano di questo tipo di aiuto. I Paesi coinvolti nell'iniziativa sono: Brasile, Colombia, Costa Rica, Repubblica Dominicana, El Salvador, Guatemala, Haiti, Honduras, Indonesia, Messico, Panama, Venezuela, Vietnam, Sudafrica, Zambia.
Partecipare all'iniziativa è veramente semplice e, in merito, vi rimandiamo all'articolo dedicato che contiene tutte le informazioni necessarie e il regolamento - ricordando, in particolare, che ogni evento deve essere preventivamente registrato, corredato da fotografie e che le impronte raccolte devono essere spedite ad Amway Italia entro e non oltre fine novembre. Non esitate a contattarci se volete anche voi prendere parte a questa corsa che ci porterà verso un nuovo record del mondo! In Italia sono veramente in tanti ad aver già preso parte a questo movimento e, con l'occasione, ci teniamo a citare alcune persone (sicuramente dimentichiamo qualcuno, in tal caso segnalatecelo!) , in ordine rigorosamente casuale, che in questi mesi hanno donato le loro energie e il loro tempo per sostenere questa campagna: Piero Tavella, Porrino Roberto, Melis Romina, Antonella e Davide, Francesca Tosco, Vanessa Quattrone, Odello Cristina, Alessandro Pennino, Ilaria Melotti, Debora Biagini, Alessandro Gini, Francesco Mazzanti, Gerardo Rosolia, Clizia D'Apice, Massimo Mondo, Moroni Roberta, Bianciardi  Cinzia, , Gianfranco Amerighi, , Erica Salmaso, Adornella Bonicolini,  Valerica Dumitru, Valter Michieletto, Marta Scoizzato, Simona Pallucca, Giovanna Parlanti, Lara Niccolai, Franca Leonessi, Alessandro  Biagini, Rizzi Nicoletta, Matteo Imperiale, Marco Giovannelli, Caterina Bagnato, Gini Giuseppe. A tutti voi GRAZIE! Siete i numeri uno! [nggallery id=80]  
17.09.2014

NUTRILITE: 80 anni, passo dopo passo

Oggi celebriamo ufficialmente gli 80 anni di NUTRILITE. E proprio con oggi avviamo una serie di speciali dedicati all'80esimo anniversario di NUTRILITE, il brand di vitamine e integratori alimentari più venduto al mondo*. Il modo migliore per cominciare? Ripercorrere assieme le tappe principali di una storia di successo pluridecennale. 1915. Quasi 20anni prima che iniziasse a vendere integratori, Carl Rehnborg si trovava in Cina dove ebbe modo di constatare le abitudini alimentari delle popolazioni locali e la curiosa differenza che era riscontrabile nelle peggiori condizioni di salute delle persone che vivevano in città rispetto a coloro residenti in campagna. A causa della differente dieta abituale di questi due gruppi di persone, Carl Rehnborg iniziò, da pioniere, a ipotizzare il legame intrinseco che poteva sussistere fra alimentazione e salute. 1927. Con l'innalzamento delle tensioni politiche in Cina, all'epoca Carl Rehnborg si trovò forzato a risiedere lungamente in povertà a Shanghai. Costretto ad alimentarsi solo tramite una dieta poverissima, fu in quel tempo che Rehnborg ideò per la prima volta qualcosa di attribuibile al concetto di "supplemento nutrizionale": una semplice ricetta per una zuppa a base di erbe e piante disponibili, arricchita da calcio, proveniente da avanzi di ossa, e ferro, addirittura proveninente da chiodi e altra ferramenta. 1934. Tornato negli Stati Uniti, Carl Rehnborg decise di avviare la propria attività, introducendo il primo integratore multivitaminico e multiminerale della storia commercializzato in Nord America: si chiamava Vita-6 e conteneva un estratto liquido di erba medica e di altri 5 elementi nutritivi - ciò che noi oggi conosciamo come fitonutrienti. 1939. La società fondata da Rehnborg, la California Vitamins Inc., cambia il proprio trademark in Nutrilite Products Inc. 1942. Rehnborg sviluppa le Nutrilite Farming Practices, un sistema di certificazione delle pratiche agricole che fece da precursore alle aziende aziende agricole biologiche certificate che abbiamo oggi. La produzione Nutrilite andò a specializzarsi nella coltivazione di Medicago Sativa, altrimenti nota come Alfalfa, senza l'ausilio di pesticidi né di altre sostanze chimiche nocive. 1948. Rehnborg, instancabilmente, continuò a migliorare la formulazione del proprio prodotto nel corso degli anni, arrivando a introdurre nel '48 l'innovativo NUTRILITE XX (oggi meglio noto con il nome di Double X), da sempre il top di gamma dell'azienda e in assoluto il prodotto più rappresentativo del brand che ne ha guidato il successo nel corso dei decenni sino a renderlo la marca numero uno al mondo nel settore delle vitamine e degli integratori alimentari*. 1949. Jay Van Andel e Rich DeVos, futuri co-fondatori di Amway Corporation, diventano fra i distributori top della Nutrilite Inc. 1951. Per riuscire a soddisfare la sempre crescente domanda di prodotti Nutrilite, Rehnborg acquista 100 acri di terreno fertile in Hemet, in California. Pochi anni più tardi avrebbe acquistato diverse altre centinaia di ettari a Lakeview, sempre in California. 1956. Nutrilite avvia la produzione di uno dei primi integratori alimentari di vitamina C derivanti ​​da una fonte naturale: le ciliegie acerola. 1958. Nutrilite pubblica il suo primo rapporto sulla carenza di nutrienti nella popolazione degli Stati Uniti d'America. 1972. Nutrilite Products Inc. viene acquista da Amway Corp.: da quel momento le vendite iniziarono ad incrementare esponenzialmente con il successo sinergico di entrambe le aziende. 1983. Il figlio di Carl Rehnborg, il dottor Carl "Sam" Rehnborg, entrato a lavorare in azienda a tempo pieno sin dal 1964, assume il ruolo di Presidente e CEO di NUTRILITE. 1989. La cattedra C.F. Rehnborg in Prevenzione delle Malattie viene istituita presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Stanford grazie ai generosi contributi della famiglia Rehnborg e della NUTRILITE Foundation. 1996. Viene istituito il  Rehnborg Center for Nutrition and Wellness, con il Dr. Sam Rehnborg alla guida in qualità di Presidente. Il centro verrà in seguito ribattezzato Nutrilite Health Institute e diverrà il principale istituto di ricerca, sviluppo e formazione per i prodotti commercializzati da NUTRILITE. 1998. Il numero delle NUTRILITE farms è ormai raddoppiato. Ogni azienda agricola è stata scelta appositamente per la sua posizione geografica e le sue specifiche peculiarità produttive, in modo da poter garantire il completo controllo della filiera dal seme al prodotto finito. 2002. NUTRILITE viene riconosciuta come l'unica marca globale di vitamine e minerali a coltivare, raccogliere e lavorare piante provenienti dalle proprie coltivazioni biologiche certificate*. 2004. Presso il Nutrilite Health Institute viene istituito il comitato consultivo scientifico NUTRILITE, composto da eminenti scienziati e ricercatori a livello internazionale nel campo della nutrizione e della salute. Viene inoltre avviato il programma di certificazione agricola NutriCert, un sistema estremamente stringente atto a garantire la qualità dei prodotti NUTRILITE e la provenienza dei loro ingredienti da piante coltivate secondo pratiche agricole sostenibili imposte dalla policy aziendale. 2006. Apre i battenti il Center for Optimal Health, una struttura di 35.000 metri quadri del Nutrilite Health Institute per la promozione, l'istruzione e la divulgazione di tematiche legate a alla corretta alimentazione e allo stile di vita salutare. 2012. La nuova ricerca globale NUTRILITE sulla dieta e i fitonutrienti viene pubblicata nel rinomato Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics. Lo stesso anno vengono inaugurati anche nuovi impianti produttivi NUTRILITE nel Quincy, Washington e ad Ada, nel Michigan, 2013. Amway apre un nuovo centro di Ricerca e Sviluppo nel Wuxi, in Cina, e un nuovo impianto di produzione nel Tamil Nadu, in India. Partono i lavori per un nuovo sito produttivo a Binh Duong, in Vietnam. Sia  i nuovi centri negli Stati Uniti che quelli in Asia fanno parte di un più ampio progetto di espansione di lungo periodo lanciato da Amway Corporation. 2014. NUTRILITE festeggia il suo 80esimo anniversario nel migliore dei mondi: viene pubblicato il nuovo rapporto globale sui fitonutrienti NUTRILITE, lancia la nuova campagna globale Power of 5 per combattere la malnutrizione infantile nel mondo e il Center for Optimal Health viene interamente riprogettato.   Fonte: Euromonitor International Limited        
11.09.2014

Speciale bodykey: la parola agli esperti

Settembre. Le spiagge si svuotano, i costumi da bagno tornano in fondo all'armadio e, in genere, i buoni propositi per l'anno che verrà si fanno più frequenti: si rinnovano le tessere della palestra e si continua a ripetere a sé stessi "cascasse il mondo, quest'anno solo alimentazione sana ed equilibrata"... Ed è proprio a settembre che vi proponiamo questo speciale dedicato a bodykey by NUTRILITE, il nuovo programma olistico per il controllo del peso in esclusiva da Amway. Perché, non ci stancheremo mai di ripeterlo, voler perdere peso è veramente cosa buona e giusta, ma è anche bene farlo per benessere, non (solo) per bellezza. Cos'è meglio, infatti? Seguire una dieta drastica perdi-peso di poche settimane, giusto in tempo per la famigerata prova-costume, oppure ripensare in toto le proprie abitudini alimentari e il proprio stile di vita, per un benessere ottimale che non duri solo una stagione, ma per tutta la vita? Risposta scontata. In questo speciale su bodykey, vi proponiamo una serie di contenuti in esclusiva per la NEWSROOM di Amway Italia. Diamo la parola agli esperti, per commentare, dal punto di vista medico, gli asset principali che rendono il programma di weight management by NUTRILITE un prodotto vincente. Nei prossimi giorni tali contenuti saranno pubblicati come singoli aggiornamenti nelle varie sezioni del nostro sito. Per vostra comodità, ne troverete di volta in volta i link diretti elencati in questo post in homepage:      
© 2011 Amway Europe. All rights reserved.
www.amway-europe.com
Connexia